Il Blog di Mangiare Bene

I segreti di Marina

Cuciniamo gli avanzi

La lotta allo spreco è un tema che mi sta molto a cuore. Pensate che ogni persona italiana spreca alla settimana oltre 500 gr di cibo: circa 6 miliardi di euro di cibo all'anno che vengono gettati via. Il Waste Watcher Internationale Observatory ha evidenziato che fruttaverdura fresca ,avanzi di cibi cotti e pane sono gli alimenti che più spesso finiscono nella spazzatura. Con la fame che c'è nel mondo è immorale. Nel nostro piccolo dobbiamo cercare di diventare dei consumatori corretti e consapevoli sprecando il meno possibile. Spesso però siamo a corto di idee per riutilizzare gli avanzi: ecco come poterli trasformare in ricette golose. 

Avanzi di pasta
Se ve ne avanzata tanta potete preparare una teglia di pasta gratinata in forno dopo averla condita con della besciamella, mozzarella e parmigiano. Se invece la pasta è poca adoperatela per fare una croccante frittata di pasta.
Se invece vi avanza della pasta al pesto la frullate aggiungendo un uovo e un pizzico di farina in modo da ottenere un impasto compatto con cui formerete delle ciambelle che friggerete in abbondante olio. Dovete stare attenti a non farle bruciare: quando vengono a galla, dovete rigirarle velocemente in modo si formi una crosticina dorata da entrambi i lati.

Avanzi di riso 
Potete preparare degli squisiti arancini di riso, e, se vi è avanzato quello allo zafferano, un ottimo risotto al salto.

Avanzi di minestrone
Il minestrone deve risultare quasi asciutto (altrimenti togliete un po' di brodo per raggiungere la giusta consistenza), aggiungeteci un uovo e del pangrattato in modo da ottenere un composto compatto e malleabile. Formate delle polpette che ripasserete nel pangrattato e friggerete in un po' di olio. Molti invece aggiungono solo un po' di farina, la mescolano bene con le verdure, formano le polpette che poi friggono.

Avanzi di polenta
Potete usarla sia riscaldata con sopra delle fette di gorgonzola o taleggio, oppure tagliarla a fettine, metterla a strati alternati con dei formaggi avanzati che fondono bene (mozzarella, gorgonzola, fontina, parmigiano), sugo di pomodoro in una pirofila imburrata e gratinarla in forno: ne verrà fuori una ottima polenta pasticciata. Potete perfino preparare una ricetta afrodisiaca...gli straordinari baci piccanti di polenta.

Avanzi di pane vecchio
Oltre a grattugiarlo e conservarlo in una scatola di metallo per fare le impanature, con le sue fette rinsecchite potete preparare non solo delle ottime zuppe, dei canederli, degli gnocchi, delle polpette, ma anche ottime torte di pane

Avanzi di formaggi 
Possono essere usati in molteplici modi. 
Gli avanzi di formaggi a pasta molle, tagliati a fettine sottili vi serviranno per preparare delle bruschette, delle deliziose torte salate o una spumosa omelette di formaggio o una saporita crema di formaggi  o questo inusuale dip di formaggi avanzati ideale per un aperitivo. Inoltre vi serviranno per condire anche piatti di pasta, risotti, polenta e gnocchi.
Gli avanzi di formaggi a pasta dura potranno essere grattugiati e usati per insaporire zuppe, sformati, preparazioni gratinate oppure, tagliati a fette sottili e adagiati su delle fette di pane, per dei gustosi crostini al formaggio.
Le croste di grana o parmigiano.
Unitele al minestrone, o altri tipi di minestre: cuocendo diventeranno tenerissime e conferiranno un sapore particolare al vostro piatto. 
E, per un aperitivo particolare, servite le croste di questi formaggi dopo averle passate al microonde. Se le croste sono fresche, fatele cuocere per 3 minuti al massimo della potenza. Poi, una volta raffreddate spezzettatele come se fossero delle patatine chips. Se le croste invece sono da mesi in frigorifero e di conseguenza durissime, cuocetele per tre minuti, fatele raffreddare e poi fatele cuocere ancora per altri 2 minuti, sempre alla massima potenza.

Avanzi di carne
Servono per delle ottime e sfiziose ricette di polpette. La carne avanzata è anche un ingrediente ideale per farcire delle verdure come i saporiti peperoni ripieni di carne. Con le carcasse e le ossa potete fare degli eccellenti brodi di carne.


Avanzi di pesce
Sono ideali per la preparazione di appetitose crocchette come le crocchette di salmone la cui ricetta va bene per qualsiasi altro tipo di pesce. Potete anche mescolare il pesce avanzato ad una maionese o una vinaigrette aggiungendo delle verdure cotte o crude per ottenere una gustosa insalata di pesce. Le teste e lische di pesce come anche i carapaci di crostacei vi permetteranno di fare in casa degli ottimi brodi di pesce, ingredienti indispensabili per tante gustose ricette come il risotto ai frutti di mare.

Avanzi di verdure 
Potete aggiungerle in una insalata oppure riusarle per fare un buon puré oppure frullarle con un po' di latte e brodo per ottenere un caldo passato oppure  utilizzare le foglie dure o i torsoli di alcune verdure per fare un brodo vegetale. Sono  anche ideali per fare  crocchette di verdure.

Avanzi di vino rosso e vino bianco
Non buttatelo ma versatelo nelle vaschette per il ghiaccio e conservatelo in freezer.
Quello rosso vi servirà per fare degli ottimi spezzatinistracotti e carni al cucchiaio mentre il vino bianco per sfumare il riso nelle preparazione del risotto oppure per fare delle squisite scaloppine al vino bianco.

E dalla teoria passiamo alla pratica con alcune delle tante ricette che potete eseguire con gli avanzi. Sono quelle che faccio più spesso.