Ricette » Salse » Ragù classico abruzzese
Ricette » Salse » Ragù classico abruzzese

Ragù classico abruzzese

Il ragù o meglio i ragù abruzzesi si distinguono per la presenza delle carni ovine, da sole, o unite ad altre carni (come nella trilogia di agnello vitello maiale). Questa ricetta prevede l’uso della carne castrato, che può essere sostituita da quella d’agnello. La carne andrà privata da elementi grassi.

  • 800 g di carne di castrato
  • 100 g di guanciale
  • 100 ml di vino rosso
  • un rametto di rosmarino
  • 60 ml di olio extra vergine d'oliva
  • 1 Kg di pomodori pelati, sminuzzati
  • 1 cipolla
  • sale e pepe nero

Preparare un trito con la cipolla, il guanciale ed il rosmarino. Mettere gli ingredienti in un tegame di coccio ed aggiungere l’'olio. Scaldarlo ed una volta che il soffritto sarà pronto unire i pezzi di carne. Rosolarli bene quindi versare il vino rosso. Lasciare evaporare ed aggiungere i pomodori a pezzetti. Proseguire la cottura a fuoco molto basso per 2 ore circa fino a che la salsa si sarà completamente addensata. Salare e pepare. Questo ragù si abbina ai classici maccheroni alla chitarra. E’ da considerare che i maccheroni alla chitarra possono cambiare nel loro formato a seconda della zona di provenienza, da quelli molto sottili teramani a quelli piuttosto spessi dell’area frentana