Ragù

Ragù deriva dal francese ragoût e indicava all’inizio una preparazione a base di carne o pesce tagliati a piccoli pezzi e cotti nel sugo: praticamente erano degli stufati con dei condimenti molto abbondanti. Col passare del tempo il condimento è diventato predominante e i cuochi italiani incominciarono già dal 1700 ad utilizzarne una parte arricchendolo con dei pezzetti di carne per accompagnare altre preparazioni. Per cui oggi nella cucina italiana per ragù s’intende un sugo molto ricco con cui vengono conditi diversi tipi di pasta. Ci sono due tipi di ragù: quello fatto con carni macinate ( emiliano, bolognese, sardo ecc. ecc.) e quello fatto can carne intera cotta piano, piano e per lungo tempo (quello napoletano e di altre regioni del sud).

Ogni regione ha il suo ragù qui di seguito trovate quelli più importanti. Buon Ragù!