Ricette » Ricette Pollo e Pollame vario » Petti di pollo con lenticchie "Esaù"
Ricette » Ricette Pollo e Pollame vario » Petti di pollo con lenticchie "Esaù"

Petti di pollo con lenticchie "Esaù"

Per 6 persone

  • 6 petti di pollo
  • 200 ml di vino bianco
  • olio d'oliva q. b.
  • 200 g di pancetta affumicata a fettine
  • 300 g di scalogno
  • il cuore di un sedano a pezzetti
  • 200 g di lenticchie di Castelluccio
  • 1 cipolla
  • 2 rametti di timo
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • sale e pepe q.b.

 

Il giorno prima
Mescolate 3 cucchiai di olio con il vino e versatelo sui petti di pollo che avrete adagiato su una pirofila e fate marinare in frigorifero per almeno 6 ore. Lessate le lenticchie in acqua salata con metà del sedano, la cipolla ed 1 rametto di timo e quando saranno cotte, dopo qualche ora, scolatele togliendo il sedano e la cipolla e conservando 200 ml del liquido di cottura

Il giorno stesso
Togliete dalla marinata, che lascerete nella pirofila, i petti di pollo e asciugateli bene con della carta da cucina. In una padella capiente riscaldate qualche cucchiaio di olio e fateli dorare da entrambi i lati per 2 minuti. Trasferiteli poi nella pirofila con la marinata, ed infornateli a 180 gradi per circa 20 minuti. Nella stessa padella in cui avete fatto dorare i petti di pollo fate ora dorare lo scalogno a fettine per 5 minuti e poi aggiungete la pancetta. Quando sarà diventata croccante aggiungete il pomodoro, il sedano rimasto a pezzetti e fate cuocere per 5 minuti. Per ultime aggiungete le lenticchie, l'altro rametto di timo e l'aceto balsamico. Togliete i petti di pollo dalla pirofila e adagiateli su di un piatto di portata che terrete al caldo. Versate i succhi di cottura nella padella delle lenticchie, aggiungete la loro acqua che avete tenuto da parte e fate cuocere per qualche minuto fino a quando tutto il liquido sarà stato assorbito. Per ultimo aggiustate il sale ed il pepe e servitele come contorno ai petti di pollo

Ricette simili