Ricette » antipasti » Insalata di rinforzo
Ricette » antipasti » Insalata di rinforzo

Insalata di rinforzo

L'insalata di rinforzo è così chiamata a Napoli in quanto veniva servita originariamente durante il cenone della Vigilia di Natale, cenone notoriamente di magro, che anche quando comportava pantagrueliche portate di pesce, si riteneva dovesse esser rinforzato con questa insalata.
Questa è una ricetta di casa di mia mamma.

Per 6 persone

  • un bel cavolfiore grande
  • 3 papaccelle ( peperoni tondi rossi sotto aceto)
  • 50 g. capperi dissalati
  • 100 g. olive nere di Gaeta
  • 100 gr di olive verdi
  • n. 10 filetti di acciughe sott’olio
  • 50 g. scarola riccia pulita
  • aceto bianco a piacere
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Pulite la scarola e spezzettatela.

Pulite il cavolfiore, dividetelo in cimette e lessatelo al dente in abbondante acqua salata. Raffreddatelo poi in acqua con ghiaccio per fermarne la cottura.

Tagliate a striscioline le papaccelle privandole dei semi interni.

Dissalate i capperi e preparate una insalatiera capace di contenere tutti gli ingredienti.

Condite con olio, aceto e poco sale e mescolate delicatamente .

Lasciate riposare per due ore prima di servire e all' ultimo momento decorate l'insalata con le acciughe.

Potete anche presentarla in piatti singoli come da foto.