Ricette » altri primi » Polenta pastissada
Ricette » altri primi » Polenta pastissada

Polenta pastissada

Per 6 persone

  • 250 gr di farina gialla
  • 1,25 l di acqua
  • 12 gr di sale
  • 200 gr di pomodori maturi o pelati sgocciolati
  • 100 gr di carne di vitello a pezzetti
  • 100 gr di burro
  • 50 gr di regaglie di pollo (facoltativo)
  • 50 gr parmigiano giovane
  • 15 gr di funghi secchi
  • 1 cipolla, 1 carota, 1 piccola gamba di sedano,
  • vino bianco secco
  • sale e pepe

Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida. Pelate e togliete i semi ai pomodori, tagliuzzateli. Pulite e lavate il sedano, la carota e la cipolla, tritateli e metteteli a sofriggere con 40 gr di burro, quindi aggiungete la carne. Rosolatela e aggiungete mezzo bicchiere di vino e fatelo evaporare, aggiungete i pomodori, incoperchiate e cuocete a fuoco basso. A metà cottura aggiungete i funghi sgocciolati e salate. Tagliate a lamelle il grana. A parte rosolate le regaglie di pollo in 20 gr di burro.

Versate a pioggia in un litro e ¼ di acqua bollente la polenta e con l'aiuto di una frusta o di un mestolo di legno continuate a mescolare per evitare che si formino dei grumi. La polenta sarà pronta dopo circa 30-40 minuti quando si stacca facilmente dalle pareti. Deve risultare liscia e omogenea. Rovesciatela su un piano a raffreddare e tagliatela a fette di un centimetro. Imburrate una pirofila e formate un primo strato su cui verserete un po’ di sughetto e qualche ricciolo di burro e qualche fettina di grana; continuate gli strati, mettendo nel secondo le regaglie, sino a riempire la pirofila.

Mettete in forno a 200° per circa 20 minuti. Quando la superficie vi apparirà rosolata, sfornate la polenta e lasciatela riposare per circa 10 minuti prima di portarla a tavola.


Ricette simili