Ricette » altri primi » Polenta cùnsa o polenta di Oropa
Ricette » altri primi » Polenta cùnsa o polenta di Oropa

Polenta cùnsa o polenta di Oropa

La polenta è un gran piatto che fa compagnia, è bello servirla come piatto unico in una cena di amici. Spesso non la si fa perché stare per un’ora davanti ai fornelli a mescolare è un lusso che al giorno d’oggi ci manca, manca il tempo. Si può ovviare a ciò utilizzando una pentola antiaderente sulla quale, dopo averne gettato e rimescolato la farina, metterete il suo coperchio avvolto in un canovaccio bagnato e strizzato. Questo piccolo accorgimento farà si che rimescoliate solo ogni tanto.

Per 4 persone

  • 300 gr di farina gialla
  • 2 l di acqua
  • 12 gr di sale
  • 150 gr di fontina
  • 150 gr di toma magra, fresca
  • 150 gr di burro
  • abbondante formaggio grana grattugiato al momento
  • pepe nero
  • sale

Fate bollire due litri d’acqua in una pentola di rame o di ghisa; versarvi la farina gialla a pioggia, e sempre rimestando, salare e poi aggiungere la fontina e la toma tagliate a cubetti.

Continuando a mescolare, fate cuocere per 45 minuti; rovesciate poi la polenta in una zuppiera (o servitela direttamente nel paiolo), cospargetela di parmigiano grattugiato e spolverizzatela leggermente di pepe.

Mettete sul fuoco un tegamino, unite il burro, fatelo sciogliere e appena comincerà ad imbiondire versatelo sulla polenta.

Servite subito, perchè la caratteristica di questa polenta è che deve risultare molto molle; le dosi comunque sono già indicate per ottenerla così tenera.


Ricette simili