Ricette » altri primi » La ratatouille di Stefano
Ricette » altri primi » La ratatouille di Stefano

La ratatouille di Stefano

Per 4 persone

  • 1 grossa melanzana, tagliata ad ottavi per il lungo e poi affettata sottilmente
  • 3 zucchine, affettate sottilmente
  • 1 peperone rosso e 1 giallo, affettati sottilmente
  • 2 cipolle, affettate sottilmente
  • 1 spicchio d’aglio, affettato sottilmente
  • qualche cucchiaio di salsa di pomodoro
  • timo o basilico

Cospargete la melanzana e le zucchine con del sale fino e lasciatele a scolare per almeno un’ora.

Strizzatele, sciacquatele e strizzatele nuovamente.

Versatele in una ciotola e conditele con un paio di cucchiai di olio, mescolando bene con le mani.

Soffriggetele a fiamma alta per 3-5 minuti e travasatele in una teglia da forno leggermente unta e di ampie dimensioni – 30 cm circa di diametro e meglio se di terraccota.

Fate lo stesso con i peperoni. 

Per ultimo soffriggete le cipolle e l’aglio: dovranno cuocere qualche minuto in piu’ perche’si devono ammorbidire completamente.

Una volta che avrete travasato tutte le verdure nella teglia da forno, aggiungete la salsa di pomodoro e 2-3 cucchiai di olio.

Coprite e cuocete in forno caldo (200°) per 45 minuti, mescolando una volta.

Alla fine aggiungete il timo o il basilico.

Fate raffreddare e mettete in frigo.

Ricette simili