Ricette » altri primi » Gnocchi alla romana con asparagi
Ricette » altri primi » Gnocchi alla romana con asparagi

Gnocchi alla romana con asparagi

Per 6 persone

  • 1 litro di latte
  • 250 g di semolino
  • 60 g di burro
  • sale e pepe q.b.
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • 2 tuorli d'uovo
  • 500 g di asparagi

Per prima cosa dopo averli ben puliti, lessate gli asparagi bene al dente. Scolateli, e quando freddi staccate le punte, che conserverete, e surgelate il resto ( vi servirà per fare delle vellutate o altro).

Scaldate il latte in una pentola dal fondo spesso e quando sta per bollire fate cadere a pioggia il semolino mescolando vigorosamente. Continuate a cuocere, sempre mescolando, a calore basso per circa 10 minuti fino a quando si forma una polenta abbastanza densa. Togliete dal fuoco, aggiungete il burro, il sale, i tuorli e metà del parmigiano. Mescolate vigorosamente, assaggiate per regolare il sale e rovesciate l'impasto su un piano inumidito con dell'acqua.

Con l'aiuto di una spatola di metallo la cui lama bagnerete in acqua all'occorrenza, livellate il semolino che deve risultare alto non più di 1 cm.

Usando una formina del diametro di 4 cm tagliate gli gnocchi e disponeteli in una pirofila imburrata di circa 30 cm. a scalette degradanti parallele.

Metteteci sopra, qua e là, le punte degli asparagi, cospargete con il resto del parmigiano, fiocchetti di burro e mettete in forno caldo a 200 gradi fin quando gli gnocchi non saranno caldi ed il formaggio fuso.

Ricette simili