Ricette » altri primi » Gnocchi di ricotta
Ricette » altri primi » Gnocchi di ricotta

Gnocchi di ricotta

Questa è una ricetta regionale moderna, adatta a chi non vuol rinunciare a piatti succulenti ma non vuol perdere la linea. È un aggiornamento dei Knodeln, che assomiglia alle francesi quenelles. È un piatto molto comodo perché ne potete fare in quantità e congelarne una parte. In Alto Adige fanno da piatto unico vegetariano, serviti su un letto di cavolo bianco (cavolo cappuccio tagliato molto finemente) stufato.

Per 4 persone

  • 60 gr di pancarrè a cui è stata tolta la crosta
  • 50 gr di burro ammorbidito
  • 250 gr di formaggio tipo quark o ricotta di affioramento magra
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • 40 gr di farina

Tagliate a dadini piccoli il pancarrè.
Amalgamate con le fruste elettriche burro e formaggio quark, aggiungete uno alla volta le uova e infine le spezie. Aggiungete quindi i dadini di pane e la farina, sempre con le fruste elettriche in modo che il pane si fonda agli altri ingredienti.
Lasciate in frigo coperto per mezz’ora, nel frattempo portare a ebollizione abbondante acqua salata. Prelevate con due cucchiai medi un po’' di composto alla volta, dando la forma del cucchiaio stesso prelevando da un cucchiaio all’'altro, e metteteli in un piatto infarinato.
Versateli nell’'acqua in ebollizione e cuocete lentamente per 10 minuti con il coperchio socchiuso.

Ricette simili