Ricette » altri primi » Dhal di lenticchie all'italiana
Ricette » altri primi » Dhal di lenticchie all'italiana

Dhal di lenticchie all'italiana

Per 4 persone

  • 500 g lenticchie di Castelluccio, ben sciacquate ma non ammollate
  • 50 g burro (o olio)
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 foglia di alloro fresco
  • spicchi d’i aglio
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 pezzetto di zenzero
  • un po’ di zafferano, meno di una bustina o un cucchiaio di turmeric
  • pepe di cayenna
  • 25 g burro (o 4 cucchiai d’olio) e 1 cucchiaio di semi di cumino (in mancanza cumino in polvere)

Passate al mixer il burro e le spezie: dovete ottenere una crema.

Aggiungetela alle lenticchie e coprite d’acqua.

Le lenticchie devono brasare in questo brodo aromatico: in altre parole non usate troppo acqua all’inizio. Aggiungetene durante la cottura se vi sembra che il tutto non abbia liquido a sufficienza per cuocere.Coprite e regolate al minimo la fiamma.

Salate a metà cottura.

Quando sono cotte (tenetele un po’ al dente se intendete servirle il giorno dopo) aggiungete succo di limone e pepe di cayenna.

Spegnete e fate riposare (se possibile) tutta la notte.

Riscaldatele. A parte riscaldate il burro rimasto e quando ha assunto un colore nocciola aggiungete il cumino. Fate insaporire per un minuto circa o fino a che avvertirete l’aroma di cumino.

Versate questo condimento bollente sulle lenticchie calde e servite.


Ricette simili