Ricette » altri primi » Brodo di carne con pentola a pressione
Ricette » altri primi » Brodo di carne con pentola a pressione

Brodo di carne con pentola a pressione

Con la pentola a pressione si ottiene un brodo migliore: ha un gusto più leggero e diretto. E si fa in mezz'ora.

Per 4 persone

  • 1,5–2 kg di carni miste da brodo: manzo, vitello, gallina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cipolla, tagliata a metà e steccata con un chiodo di garofano
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1/2 foglia di alloro
  • 3-4 di gambi di prezzemolo
  • 2 rametti di timo
  • 1 piccola patata pelata
  • 1 pomodoro
  • 1 pezzo piccolissimo di anice stellato (metà punta di una stella)

Mettete tutti gli ingredienti ( l'anice stellato è il tocco eretico che serve ad aumentare il sapore “carnoso” del brodo; se ne mettete troppo però, il brodo saprà di liquirizia: attenzione!) nella pentola a pressione, copriteli d’acqua e chiudetela. Se, come molto probabile, la vostra pentola non è capiente a sufficienza, fate il brodo in due riprese.

Alzate il gas al massimo. Quando la pentola inizia a fischiare, diminuite il gas al minimo. Spegnete dopo 40 minuti. Fate uscire il vapore. Rimuovete la carne e filtrate il brodo attraverso uno scolapasta foderato con diversi strati di carta da cucina: serve a sgrassarlo un poco.

Assaggiatelo e regolatelo di sale. Potete utilizzarlo subito oppure farlo raffreddare.

Con la carne potete preparare una gustosa insalata: tagliatela a pezzettini e conditela con una vinaigrette di aceto, cetriolini, capperi e prezzemolo tritati. 


Ricette simili