Enrico Bartolini -Mudec

Lombardia

indirizzo

Via Tortona 56 20144 Milano Tel. 02- 84293701


Carte di credito

Tutte


Prezzo per persona

Alla carta: 180 euro, vini esclusi Menu degustazione:180, 200, 225 euro, vini esclusi


Chiusura

Domenica e lunedi a pranzo Ferie: variabili a gennaio e ad agosto


Sito web

www.enricobartolini.net


Email

restaurant@mudec.it


Pur così giovane,, classe 1979, Enrico ha un curriculum di tutto rispetto: dopo i primi stages nei grandi alberghi di Montecatini Terme e diverse esperienze all'estero (Paolo Petrini a Parigi e Mark Page a Londra) a 22 anni entra nella cucina di Massimilano Alajmo per poi prendere in gestione il ristorante Le Robinie nell' Oltrepo Pavese, dove ha ottenuto la sua prima stella a soli 29 anni. 
Nel 2010 lascia l'Oltrepò per prendere la gestione del Ristorante Devero a Cavenago dove ottiene la seconda stella. Nell' Aprile del 2016 si trasferisce a Milano presso il Mudec dove apre il ristorante Enrico Bartolini al terzo piano portando con sé tutta la brigata che da anni lo affianca con in primis Remo Capitaneo, sous chef con il quale ha da sempre grande affinità e Sebastien Ferrara, direttore di sala e sommelier di grande esperienza.
Enrico possiede una personalità riflessiva e concreta che si ispira al passato ma è ben radicata nel presente, portavoce competente e affidabile di unostile di vita e di consumo che sposa creatività, semplicità, alta qualità, e responsabilità. L’intraprendenza, la ricerca, l’innovazione, la perseveranza, l’equilibrio che fanno parte del suo DNA, ben si riflettono nella sua cucina definita Contemporary Classic. Il suo "motto" gastronomico BE Contemporary Classic suscita un forte interesse nel mondo del food e non solo; i valori del passato e del presente si fondono per dare vita a nuovi sapori originali e equilibrati. Un forte impatto gustativo e una maniacale perfezione estetica creano un’esperienza culinaria leggera ed emozionale che gratifica il palato e lasciano la mente piena di ricordi gastronomici memorabili. 
Una cucina che si conferma sempre di più una cucina di eccellenza dove nulla è lasciato al caso e con piatti che sono delle vere e proprie opere d’arte gourmet, molto semplici all’apparenza ma estremamente sofisticati al palato. Una cucina che ha raggiunto altissimi livelli con l'assegnazione della terza stella Michelin (l'unica a Milano), le Tre Forchette del Gambero Rosso e i Tre Cappelli dalla guida de L’Espresso consacrandolo Chef di livello internazionale.
E, non finisce qui:  tutti i ristoranti firmati Enrico Bartolini ( Casual Ristorante, Bergamo in Città Alta; la Trattoria Enrico Bartolini, L’Andana Resort, Castiglione della Pescaia (GR); il Glam di Palazzo Venart, a Venezia e la Locanda del Sant’Uffizio nel Monferrato ) hanno una stella. Ciò lo rende lo chef più stellato d'Italia  Bravo Enrico!