Ricette » pesce » Spigola bollita

Spigola bollita

Potete sostituire la spigola grande con 2 o 3 più piccole basta che da pulite raggiungano lo stesso peso della grande.

Per 6 persone

  • 1 spigola da 2.5 kg già pulita oppure 2 o 3 spigole piccole
  • olio extravergine di oliva

Fatevi pulire il pesce dal vostro pescivendolo e, una volta a casa, risciacquatelo delicatamente sotto il getto d'acqua fredda e asciugatelo con un panno pulito.
Riempite una pesciera con abbondante acqua salata e fatela bollire. Aggiungete un cucchiaio di limone ed immergetevi il pesce dopo avere strofinata la sua pelle, seguendo il verso delle squame , con un limone tagliato a metà. Questa operazione fa in maniera che la pelle della spigola rimanga bella lucida e non si rompa. Riportate l'acqua a bollore e fate bollire il pesce a fuoco vivo per esattamente 2 minuti.
Spegnete il fuoco, mettete il coperchio alla pesciera e lasciate raffreddare. La pescera col pesce potete metterla in un posto che non vi sia di intralcio.
Dopo circa 8 ore, cioè quando l'acqua di cottura del pesce è diventata tiepida, la vostra spigola risulterà perfettamente cotta e pronta per essere servito a temperatura ambiente. Ottima se bagnata con dell'olio extravergine di oliva oppure accompagnato con una bella maionese fatta in casa.