Ricette » dessert » Torta mimosa

Torta mimosa

E' un ottimo dolce molto poco conosciuto al Nord, diventato il dolce "simbolo" del giorno della donna.

Per 6 persone

  • 4 uova
  • 70 g burro a temperatura ambiente
  • 350 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • 4 cucchiai di latte
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • crema inglese fatta con 6 tuorli
  • 350 ml di panna montata con 3 cucchiai zucchero al velo
  • 1 scatola da 500 g di ananas

Per la pasta
Accendete il forno a 180 gradi e imburrate, spenellandola col burro fuso, una tortiera dal diametro di circa 20 cm, inzuccheratela e poi infarinatela. Con l'aiuto del frullino elettrico montate bene il burro con 150 g di zucchero fino a quando hanno raggiunto un colore quasi bianco, aggiungete i tuorli ed il latte. Aggiungete poi la farina, la fecola, il lievito e per ultimi gli albumi montati a neve ben ferma. Amalgamate con delicatezza e versate il composto nella tortiera. Cuocere per circa 35-40 minuti fino a quando la torta sarà bella gonfia e dorata. Fatela raffreddare, appoggiandola su una gratella. Trasferitila ora sul piatto da portata che avrete foderato con due pezzi di carta da forno sovrapposti in corrispondenza della metà del piatto. Questo è un piccolo trucco che vi permette di decorare la torta senza sporcare il piatto.

Farcitura e decorazione della torta
Con un coltello dalla lama lunga (va bene quello per il salmone affumicato) tagliate orizzontalmente la parte superiore della torta in modo da togliere la parte dorata. Si tratterà dunque di una fetta rotonda e molto sottile che potete mangiarvi subito! Con l'aiuto di un coltello più piccolo svuotate la torta della sua mollica lasciando però tutt'intorno e alla base un bordo di circa 2 cm. Tagliate ora la mollica estratta in piccoli cubetti e con delicatezza sfregateli nei palmi delle vostre mani in modo da dare loro una forma tonda, appunto di mimosa, che terrete da parte. Bagnate molto bene con lo sciroppo di ananas il fondo ed i lati della torta facendo in modo che sia ben inzuppata. Mescolate la crema inglese che avrete raffreddato, tenendo da parte 4 cucchiai, assieme alla panna ed aggiungete per ultimi l'ananas a piccoli pezzetti. Riempite l'incavo con questa farcia e decorate la superficie con quasi tutte le palline/ mimose. Spalmate per ultimi i fianchi della torta con la crema inglese facendovi poi aderire le mimose rimaste.
Tenetela in frigorifero fino al momento di portarla a tavola e non dimenticatevi di sfilare la carta oleata!