Ricette » contorni » Rape e fagioli
Ricette » contorni » Rape e fagioli

Rape e fagioli

Quando con la prima gelata le rape (ma anche cime di rape o broccoletti) diventano tenere e gustose è il momento di rifarle in padella con aglio olio extra vergine d'oliva peperoncino e poi unite ai fagioli acquistano un particolare sapore. A volte al piatto vengono unite delle salsicce e pizza di granturco…Qualcosa di corroborante, per gli inverni rigidi delle montagne abruzzesi. Le rape possono essere sostituite da altre verdure, da bietole, cicoria o “misticanza”, un misto di verdure selvatiche, prelibate, che ancora possono essere acquistate nei mercati locali. 

  • 200 g di fagioli bianchi secchi
  • una carota un pezzo di sedano una cipolla
  • 2 Kg di rape
  • 60 ml di olio extra vergine d’'oliva
  • 1 peperone dolce secco
  • 2 spicchi d’'aglio
  • un pezzetto di peperoncino

Tenere a bagno i fagioli per una notte intera in acqua fredda.
Il giorno successivo cuocere i fagioli con abbondante acqua fredda, carota, sedano, cipolla e salare solo a cottura ultimata.
Pulire bene le rape, togliendo i filamenti più resistenti ed incidere il gambo in modo da facilitare la cottura.
Lessare la verdura in poca acqua salata. Scolare e tenere da parte.
In una padella scaldare l'olio extra vergine d'oliva, l'aglio, il peperone dolce e quello piccante. Quando l'aglio inizierà a prendere colore aggiungere le rape ed i fagioli con un po' di acqua di cottura. Far cuocere per alcuni minuti e aggiustare di sale, servire con “olio santo”.
 

Ricette simili