Ricette » carne » Coniglio in fricassea
Ricette » carne » Coniglio in fricassea

Coniglio in fricassea

Per 6 persone

ci serve:

  • 1 bicchiere di aceto bianco
  • 1 cipolla a fette
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 5 grani di pepe
  • 2 kg di coniglio
  • 70 g prosciutto crudo
  • 2 cucchiai di olio
  • sale e pepe q.b.

per la fricassea:

  • 2 cucchiai d'olio
  • 3 tuorli
  • 1 spicchio di aglio
  • succo di un limone
  • prezzemolo tritato
  • 3/4 tazza di brodo
  • sale e pepe q.b.

Tagliate il coniglio a pezzi e mettetelo a marinare per circa 12 ore in una ciotola con i primi 5 ingredienti e aggiungete acqua fredda in modo da ricoprirlo tutto.
Trascorso questo tempo, scolatelo e mettetelo in una capiente padella, senza aggiungere grassi,"a fare l' acqua", lasciandovelo finchè questa non si e' evaporata del tutto.
Trasferite su un piatto il coniglio e, nella stessa padella fate soffriggere nell' olio il prosciutto tritato finemente, aggiungete di nuovo il coniglio, mescolate bene e continuate la cottura, girandolo di tanto in tanto fino a quando rimane bello tenero. Salate e pepate. Se ce ne fosse bisogno, bagnatelo con un po' di brodo.
Trasferite il coniglio sul piatto di portata e nello stesso tegame unite, fuori dal fuoco, ai sughi di cottura del coniglio i 3 tuorli, mescolati velocemente al succo di limone ed al prezzemolo tritato.
Allungateli con 3 cucchiai di brodo caldo e controllate se abbisogna di sale. Versate questa salsa sul coniglio e servite subito.