Ricette » altri primi » Zuppa di farro
Ricette » altri primi » Zuppa di farro

Zuppa di farro

Questa ricetta compare nel film il Gladiatore ( premio Oscar 2000 per migliore film e migliore attore) di Ridley Scott. Il film racconta la storia del generale Massimo (Russel Crowe) che, dopo aver sbaragliato i Germani, diventa l'erede designato dell' imperatore Marc' Aurelio. Ma Commodo, flglio di Marc' Aurelio, non approva questa decisione e cerca di uccidere Massimo il quale,  con uno strategemma,  riesce a sfuggire all' esecuzione.
Cambia nome e diventa un famoso e ossanato  gladiatore. In uno dei rari momenti di tranquillità, tra un combattimento e l'altro, mentre un suo compagno finge per scherzo di morire avvelenato dalla sua zuppa di farro, il suo compagno e amico Juba (Djimon Hounsou) gli dice: "Porti un grande nome. Devi uccidere il tuo nome prima che sia lui a ucciderti". 

 

4 persone

  • g 200 di farro
  • 8 fette di pane casareccio
  • 2 spicchi di aglio
  • 1/4 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva

Mettete a bagno il farro in acqua fredda leggermente salata, per almeno dodici ore. 

In una pentola, possibilmente di coccio, fate soffriggere in un po' di olio, l'aglio, la cipolla, la carota ed il sedano tritati. Salate e pepate.

Quando le verdure si sono bene appassite, aggiungete un litro di acqua e quando questa bolle, buttate il farro, scolato dalla sua acqua, che dovrà cuocere fino ad essere morbido. Ci vorrà più di un ora.

Abbrustolite le fette di pane, disponetele nelle fondine o meglio ancora in ciotole di coccio e bagnatele con un filo di ottimo olio extravergine. Versate sopra alle fette la zuppa di farro molto calda.

Ricette simili