Ricette » altri primi » Patate al gratin
Ricette » altri primi » Patate al gratin

Patate al gratin

Per 6 persone

  • 800 g di patate non farinose (quelle con la buccia rossa, ad esempio)
  • 1 grossa noce di burro
  • 150 ml di panna e 150 ml di latte
  • 50 gr di gruviera grattugiato
  • sale e pepe
  • una grattatina di noce moscata

Pelate le patate e affettatele molto sottilmente: devono essere quasi trasparenti. Io uso una mandolina.
Man mano che le sbucciate, mettetele in una ciotola di acqua fredda: così perderanno un po’ del loro amido e il gratin sarà più leggero. Scolatele e asciugatele bene su un telo da cucina.
Prendete una pirofila di 25-30 cm di diametro oppure ovale e ungetela molto bene con una grossa noce di burro.
Disponete le patate a strati spolverizzando ogni strato con il groviera.
Bollite il latte e la panna con il sale, il pepe, la noce moscata e versateli caldi sulle patate.
Infornate in forno già caldo (150-160° C) e cuocete per un’ora e mezzo circa. Se la temperatura del forno è troppo alta la panna e il latte "impazziscono" e formano dei coaguli.
Durante gli ultimi 20 minuti, alzate il forno al massimo per creare una crosticina dorata.
Fate riposare il vostro gratin di patate per una decina di minuti almeno e servite.


Ricette simili