Ricette » altri primi » Minestra di lenticchie, verza e totanetti
Ricette » altri primi » Minestra di lenticchie, verza e totanetti

Minestra di lenticchie, verza e totanetti

Questa ricetta è di Claudio A., carissimo amico e grande gourmet

Per 6 persone

la minestra di lenticchie:

  • 250 g di lenticchie
  • 1 foglia di alloro
  • 2 gambi di sedano ben lavati
  • 1 carota pulita
  • 1 cipolla
  • le foglie di una piccola verza tagliata a listarelle
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere
  • sale e pepe
  • 50 gr di pasta corta ( tubetti )
  • brodo
  • Olio extra vergine d’oliva

le seppioline:

  • 1 kg di totanetti puliti
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco secco
  • sale e pepe

Versate le lenticchie in una ciotola, copritele con dell'acqua tiepida, fatele ammorbidire per almeno 8 ore e poi scolatele bene.

Tritate finemente la cipolla, la carota, il sedano e fateli appassire in un po' di olio e un po' di acqua fino a quando risulteranno belli cremosi. Aggiungete le lenticchie scolate su questo soffritto, date una bella mescolata, aggiungete circa 1 litro e mezzo di brodo e fate cuocere il tutto a fuoco moderato per circa un'ora con una foglia di alloro e insaporendole, dopo averle assaggiate, con il sale, il pepe ed un pizzico di peperoncino.

Le lenticchie a questo punto dovrebbero risultare molto tenere, quindi, aggiungete la pasta e metà della verza a listarelle, date una girata e, quando la pasta risulta bene al dente, la minestra è pronta.

Servitela con la verza cruda a listarelle ed i totanetti che avete precedentemente saltato in un po' di olio, sfumato con 1/2 bichiere di vino bianco e conditi con un pizzico di sale.

Un filo di olio extra vergine d’'oliva a completare il piatto.

Ricette simili