Ricette » altri primi » Brodo di manzo
Ricette » altri primi » Brodo di manzo

Brodo di manzo

Si conserva in frigo per tre giorni, ma se non avete intenzione di usarlo tutto, meglio congelarlo immediatamente mettendolo in bottiglie di plastica o negli appositi contenitori. Con la carne avanzata potete fare delle insalate di carne o delle polpette.

10 persone

  • 4.5 l di acqua
  • 500 g di carne di manzo con osso (punta di petto)
  • 600 g di carne di manzo (possibilmente spalla)
  • 2 carote medie lavate e a pezzi
  • 1 gambo di sedano lavato
  • 1 porro lavato
  • 1 cipolla sbucciata e steccata con 4 chiodi di garofano
  • prezzemolo
  • pepe in grani
  • sale

Per ottenere 3 l. di brodo mettete in una capace pentola a freddo la carne, le verdure e coprite il tutto con l'acqua fredda. Salate, aggiungete il pepe in grani e il prezzemolo.

Fate cuocere a fuoco basso per circa due ore e mezzo, ricordandovi di tanto in tanto di togliere la schiuma che si forma con il mestolo forato.

Quando il brodo è pronto, rimuovete la carne, le verdure e filtratelo attraverso uno scolapasta foderato con diversi strati di carta da cucina: serve a sgrassarlo un poco. Assaggiatelo e regolatelo di sale.

Potete utilizzarlo subito oppure farlo raffreddare in frigorifero in modo che si formi sulla sua superficie uno strato di grasso che vi sarà facile rimuovere. 


Ricette simili