Ricette » Salse » Ragù romagnolo

Ragù romagnolo

Ideale per lasagne e paste al forno oltre che per le tagliatelle.

  • 1 cipolla tritata 1 carota tritata 1 gambo di sedano tritati
  • prezzemolo tritato
  • olio d'oliva
  • 500 gr di macinato magro di vitello
  • 200 gr di fegatini di pollo a pezzetti
  • 1 bicchiere di Marsala
  • 200 gr di pomodori pelati
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 100 ml di besciamella
  • sale, pepe e noce moscata
  • brodo di carne
  • 50 gr di prosciutto crudo tritato e rosolato in una padellina antiaderente

In un tegame fate riscaldare un po' di olio e fateci appassire, stando attenti a non bruciarle, le verdure tritate ed il prezzemolo. Devono rimanere trasparenti: ci vorranno circa 15 minuti a fuoco basso. Unite la carne macinata ed i fegatini di pollo, date una bella mescolata e fatele rosolare a fuoco vivace. Aggiungete mezzo bicchiere di Marsala, lasciatelo sfumare a metà e aggiungete infine 1/2 bicchiere di brodo caldo. Fate assorbire bene tutto il liquido poi aggiungete un altro mezzo bicchiere di brodo, il concentrato di pomodoro e mezzo bicchiere di Marsala. Fate di nuovo ridurre quasi del tutto il liquido e aggiungete ancora un mestolo di brodo, i pomodori pelati, la besciamella, aggiustate di sale e di pepe e un pizzico di noce moscata, mescolate bene, fate riprendere il bollore, coprite e fate cuocere piano per mezzora. Aggiungete il prosciutto rosolato e continuate la cottura per circa quindici minuti sempre a fuoco basso. Controllate di tanto in tanto dando una mescolatina in modo che il ragù non si attacchi al fondo della pentola e aggiungete, se ce ne fosse bisogno, dell' altro brodo.