Ricette » Ricette Pesce di mare » Pesce al vapore alla cinese - Zhēng yú
Ricette » Ricette Pesce di mare » Pesce al vapore alla cinese - Zhēng yú

Pesce al vapore alla cinese - Zhēng yú

E' un piatto portafortuna della cucina cinese che non manca mai fra i piatti serviti  a Capodanno. Di solito se ne mangia la metà a cena ed il resto il giorno seguente affinché il futuro sia ancora piu prospero. Servito intero rappresenta l'unità e l'armonia famigliare.
Compare anche nel bellissimo film Banchetto di Nozze del regista Ang Lee: un film  che pur essendo del 1993, è sempre molto attuale. Assolutamente da vedere.

Per 4 persone

  • 1 branzino da 1 kg ben pulito o 2 branzini monoporzione
  • 2 porri tagliati a fiammifero
  • 1 carota tagliata a fiammifero
  • 4 fette di zenzero tagliate a fiammifero
  • qualche rametto di coriandolo
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di aceto di riso

Lavate bene il pesce, anche al suo interno e asciugatelo.
Fate delle piccole incisioni trasversali che riempirete con un po' di sale e qualche fogliolina di coriandolo e zenzero mentre al suo interno metterete solo un po' di zenzero e coriandolo.
Distribuiteci sopra i porri, la carota, e lo zenzero avanzato tagliati a fiammifero e disponetelo sull'apposito cestino per la cottura a vapore o sulla vaporiera e cuocetelo per circa 15 minuti.
Trasferite poi il pesce sul piatto da portata e bagnatelo con la salsina ottenuta mescolando la soia mescolata all'aceto di riso riscaldata per qualche minuto . Guarnite con dell'altro coriandolo tritato.