Ricette » pasta » Paccheri al cavolo nero e tartufo bianco d'Alba
Ricette » pasta » Paccheri al cavolo nero e tartufo bianco d'Alba

Paccheri al cavolo nero e tartufo bianco d'Alba

Con questa ricetta ho partecipato al concorso "Pasta,Tartufo, e 2.0" ideato dall' dall' Associazione per il Centro nazionale Studi Tartufo e dall' Ente Fiera internazionale del Tartufo Bianco d' Alba. Mi è stato inviato un kit per poterla realizzare: Pasta Agnesi in diversi formati, 30 gr di tartufo bianco d'Alba e ovviamente il taglia tartufo. Ho voluto abbinare una verdura povera e di stagione al tartufo bianco d' Alba, re della tavola. L'abbinamento mi sembra molto azzeccato perché i sapori si amalgamano molto bene fra di loro senza che nessuno sovrasti sugli altri lasciando così al tartufo di emanare in pieno il suo meraviglioso aroma.

  • 400 gr di Paccheri Agnesi
  • 1 cavolo nero
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 60 gr di formaggio tipo Latteria dolce
  • tartufo bianco d' Alba

Prendete le foglie esterne del cavolo nero lavatele, separatele dalla costola centrale bianca (va scartata in quanto amara) e tagliatele a listarelle. Le foglioline del cuore, staccatele intere con anche la parte centrale bianca in quanto tenera e lavatele.
Mentre i paccheri cuociono in abbondante acqua salata, fate saltare in un po' di olio le listarelle di cavolo nero aggiungendo, se ce ne fosse bisogno, un mestolino di acqua o brodo vegetale. Assaggiate e salate a vostro piacimento.
Fate lo stesso con le foglioline del cuore in un altro padellino.
Scolate molto al dente i paccheri, trasferiteli nella padella del cavolo a listarelle e fateli saltare fino a quando risultano cotti a puntino. Serviteli contornandoli con le foglioline del cuore e condendoli con il formaggio, una bella grattata di tartufo bianco d'Alba e un po' di olio extravergine di oliva.

Ricette simili