Ricette » dessert » Millefoglie con le fragole e la panna - Millefeuilles aux fraises
Ricette » dessert » Millefoglie con le fragole e la panna - Millefeuilles aux fraises

Millefoglie con le fragole e la panna - Millefeuilles aux fraises

Un gioco da ragazzi se usate la pasta sfoglia pronta per l'uso. In questo caso, stendetela col mattarello in modo da ottenere una sfoglia sottilissima.

Per 6 persone

  • 250 g pasta sfoglia
  • 200 ml panna
  • 1 cucchiaino di essenza naturale di vaniglia
  • 4 cucchiai di yogurt greco o intero
  • 400 g circa fragole
  • 3-4 cucchiai marmellata di lamponi
  • 1 uovo sbattuto con un cucchiaino di acqua
  • 3-4 cucchiai di zucchero a velo

Affettate le fragole, conditele con un po' di limone e di zucchero. Conservatele in frigorifero. Stendete la pasta in un rettangolo sottile di 40 x 25 cm circa.
Rovesciatelo (cioè il sopra deve diventare il sotto) su una teglia da forno antiaderente inumidita. Mettetelo in frigorifero per 30 minuti e scaldate il forno a 220°.
Montate la panna, aromatizzandola con la vaniglia. Quando è ben gonfia e spessa, incorporate lo yogurt. Conservatela in frigorifero.
Bucherellate la pasta sfoglia, spennellatela con l'uovo e infornatela nella parte alta del forno. Cuocetela per circa 12-15 minuti, senza perderla di vista: deve diventare dorata scura, ma non deve bruciare. Ritiratela dal forno e accendete il grill al massimo.
Spolverate la pasta con un cucchiaio di zucchero a velo setacciato. Passatela al grill fino a che lo zucchero si sia caramellato: pochissimi secondi. Tiratela fuori, capovolgetela, spolverizzatela con un altro cucchiaio di zucchero a velo e ripetete la caramellatura.
Ritiratela dal forno e usando un pesante coltello tagliatela in due lunghi rettangoli. Collocateli su una gratella e fateli raffreddare.
Spalmate un rettangolo di pasta con la marmellata, coprite con due terzi della panna e con le fragole scolate. Setacciate un poco di zucchero a velo.
Spalmate la panna rimasta sul secondo rettangolo e chiudete (la parte lucida deve risultare all'esterno), premendo leggermente.
Spolverate con lo zucchero rimasto.
Fate riposare la millefoglie per 30 minuti circa prima di tagliarla con un coltello seghettato da pane. Questo dolce è al suo meglio il giorno in cui è stato fatto ma si conserva in frigorifero per altre 24 ore, ben coperto.

Ricette simili