Ricette » carne » Cotechino bollito
Ricette » carne » Cotechino bollito

Cotechino bollito

Esistono in commercio cotechini precotti che sono buoni e che dimezzano i tempi di preparazione. Ma siccome è tradizione che il cotechino si mangi soprattutto a Capodanno vi consiglio di seguire questa ricetta. È importante che il cotechino sia di ottima qualità. Ricordate che, perché l’anno sia fortunato, bisogna mangiare la carne di animali che camminano in avanti e dei legumi che aumentano di volume durante la loro cottura, come, per esempio, le lenticchie.

Per 6 persone

  • 1 cotechino da 1 kg e 200g

Sciacquate bene il cotechino e punzecchiatelo con una forchetta. Avvolgetelo in un panno da cucina, legatelo e mettetelo a cuocere in acqua fredda in una pentola in cui entri comodamente.

Fatelo bollire piano, piano per almeno 1 ora e mezza. Trascorso questo tempo scolatelo, liberatelo dal panno di cucina e tenetelo in caldo avvolto in carta di alluminio.

Al momento di servire, tagliate a fette il cotechino liberandolo man mano dalla pelle e disponetelo sul piatto di portata.

Ricette simili