Ricette » altri primi » Timballetti soufflé
Ricette » altri primi » Timballetti soufflé

Timballetti soufflé

Questo metodo di cottura, cioè cuocerli in due volte, permette di servire i soufflé senza il pericolo che si sgonfino. Potete addirittura prepararli con un giorno in anticipo e poi, poco prima di andare a tavola, rimetterli in forno per la fase finale della cottura.

Per 6 persone

  • 1/2 litro di latte
  • 80 gr di burro
  • 80 gr di farina
  • 8 uova, separate
  • 100 gr di formaggio gruyère grattugiato
  • sale

Cuocere mescolando la farina nel burro fuso a fuoco dolce. Quando la farina è ben cotta aggiungere man mano il latte caldo mescolando continuamente fino a formare la besciamella. Aggiungere poi il sale a piacere. Far completamente intiepidire ed aggiungere mescolando i rossi d’'uovo fino a che siano completamente amalgamati. Aggiungere il formaggio grattugiato mescolando molto bene.

Montare a neve ferma i bianchi d’'uovo con un pizzico di sale ed aggiungerli delicatamente con una spatola alla besciamella.

Adoperare delle formette cilindriche (cocottine/ ramequins) antiaderenti ed imburrarle generosamente. Riempirle quasi fino all’'orlo e porle a bagnomaria in forno a 150° per una trentina di minuti. Estrarle dal forno e dopo un paio di minuti sformare i timballetti su una pirofila.

Fateli raffreddare, spolverateli con un po' di gruviera e rimetteteli in forno per una ventina di minuti fino a che si è formata una bella crosticina superficiale. Servirli ben caldi.

Ricette simili