Ricette » altri primi » Polenta con le spuntature di maiale e salsicce
Ricette » altri primi » Polenta con le spuntature di maiale e salsicce

Polenta con le spuntature di maiale e salsicce

La polenta in Abruzzo è consumata solo in inverno, nei giorni particolarmente freddi. La farina di granturco è macinata sottilmente così la polenta risulta molto morbida e certamente di diversa consistenza rispetto alle classiche polente del Nord Italia. In passato veniva servita su tavola di legno (una grande spianatoia), senza piatti, parenti ed amici si ritrovano a mangiarla intorno a questo grande tavolo.

Per 10 persone

il sugo:

  • 120 ml di olio extra vergine d’oliva
  • Una cipolla, un gambo di sedano, una carota
  • 2 Kg di passata di pomodoro
  • 800 g di salsicce
  • 800 g di spuntature di maiale
  • prezzemolo
  • sale
  • peperoncino piccante (facoltativo)
  • pecorino grattugiato

la polenta:

  • 1 Kg di farina di mais macinata sottilmente
  • 4 l. di acqua
  • sale

Per prima cosa si prepara il sugo facendo rosolare in una casseruola, con olio, cipolla, sedano, carota tagliati a pezzi grossi. Quando le verdure saranno colorite, rimuoverle ed aggiungere le salsicce e le spuntature di maiale. Far rosolare bene, in ogni parte, quindi unire la passata di pomodori. Rimettere le verdure e far cuocere il sugo a fiamma molto bassa per circa 2 ore. Quando il sugo sarà rappreso, unire del prezzemolo ed aggiustare di sale.

Per la polenta

In una pentola portare ad ebollizione 2 litri di acqua. Salare e versare a pioggia la polenta. Mescolare in continuazione e far cuocere a fiamma bassa per circa 50 minuti senza smettere di mescolare.

Quando la polenta è pronta, stenderla sul tagliere (o sul piatto da portata) e distribuire il sugo. Servire con pecorino grattugiato


Ricette simili