Ricette » altri primi » Gnocchi verdi di patate e spinaci
Ricette » altri primi » Gnocchi verdi di patate e spinaci

Gnocchi verdi di patate e spinaci

Potete preparare gli gnocchi verdi di patate e spinaci in anticipo e congelarli. Cuoceteli ancor congelati in abbondante acqua bollente salata. La cottura sarà ovviamente più lunga.

Per 6 persone

gli gnocchi:

  • 800 gr di patate farinose
  • 400 gr di spinaci ben puliti
  • 150 gr farina
  • sale

il condimento:

  • 150 gr di burro
  • un ciuffo di salvia
  • parmigiano grattugiato

Lessate gli spinaci in poca acqua salata, e quando sono cotti, scolateli, fateli raffreddare, strizzateli bene in modo che perdano tutta l'acqua e infine tritateli finemente aiutandovi con un coltello.

Cuocete le patate con la buccia in abbondante acqua salata, e quando risultano cotte, scolatele e, ancora calde, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Aggiungete subito la farina, il sale, gli spinaci tritati e, sul piano di lavoro, impastate con cura in modo che tutti gli ingredienti risultino ben amalgamati. Il composto deve risultare bello compatto.

Da questa massa ricavate delle fette dallo spessore di due dita circa e formate, arrotolando con le mani, dei "grissini" dello spessore di un dito. Ritagliate infine dei gnocchi di 2 cm l'uno dando loro la classica forma. Per farlo, dovete farli scivolare aiutandovi col pollice su una forchetta o su una grattugia in modo da tracciare un paio di impronte sull' impasto.

Mano a mano che vengono pronti adagiateli su un canovaccio infarinato. Lessateli infine in abbondante acqua bollente salata e, non appena vengono a galla, scolateli disponendoli poi sul piatto di portata e tenete al caldo.

Fate fondere in un pentolino il burro e, quando sfrigola, fateci friggere le foglie di salvia. Versate poi il tutto sugli gnocchi e servite subito spolverizzandoli con il parmigiano grattugiato.

Ricette simili