Ricette » altri primi » Strangolapreti con fonduta di puzzone di Moena e funghi trifolati
Ricette » altri primi » Strangolapreti con fonduta di puzzone di Moena e funghi trifolati

Strangolapreti con fonduta di puzzone di Moena e funghi trifolati

Il puzzone di Moena è un formaggio molto saporito che potete sostituire con della fontina o del groviera.

Per 6 persone

  • 500 gr di coste di biete solo la parte verde
  • 400 gr di pane comune raffermo
  • 150 gr di burro
  • 2 uova
  • farina q.b
  • ¼ di litro di latte
  • parmigiano-reggiano
  • sale
  • 200 gr di puzzone di Moena a pezzetti
  • latte q.b.
  • funghi trifolati

Mettete a bagno nel latte il pane tagliato a dadini in un recipiente; posate sul pane un coperchio con sopra un peso e lasciatelo per otto ore.

Lessate le biete in acqua poco salata, scolatele e strizzatele bene, sminuzzatele e unitele, quando fredde, al pane. Unite le uova, salate e mescolate bene. Passate il tutto al passa verdure e impastate (se l’'impasto fosse troppo molle aggiungete del pan grattato).

Da questo impasto ricavate tante palle della grandezza di una noce, passatele nella farina e rotolandole nei palmi infarinati delle vostre mani, date loro una bella forma rotonda .

Cuoceteli in abbondante acqua salata in ebollizione, saranno cotti quando ritorneranno in superficie.

Serviteli accompagnati dalla fonduta di formaggio ottenuta facendolo sciogliere in un pentolino con un po' di latte e, se vi piacciono, con dei funghi trifolati.

Ricette simili