Ricette » altri primi » Canederli: passo a passo come farli
Ricette » altri primi » Canederli: passo a passo come farli

Canederli: passo a passo come farli

Mb asset

Per la perfetta riuscita dei canederli è molto importante la scelta del pane che deve essere bianco, a mollica compatta, secco di qualche giorno e tagliato con il coltello seghettato a quadratini piccolissimi (1 cm x 1 cm). in Alto Adige nei supermercati come anche nelle panetterie si trovano pacchetti già pronti con il pane tagliato a cubetti.
Va poi messo a bagno nel latte per almeno 1 ora fino a quando risulta completamente rinvenuto e poi va ben strizzato dal latte in eccesso.

Mb asset
Poi si aggiungono tutti gli ingredienti richiesti dalla ricetta amalgamandoli bene e, se l'impasto dovesse risultare troppo molle, aggiungete del pane grattugiato. Per essere certi che la consistenza sia quella giusta e che il canederlo non si sfaldi durante la cottura, formate un canederlo e fatelo cuocere nell' acqua bollente per 10 minuti prima di confezionare gli altri.
Mb asset

Ed ora la parte divertente: confezionare i canederli.
Bagnatevi i palmi delle mani con dell' acqua fredda in modo che l'impasto risulti più maneggevole e non vi rimanga attaccato. Prendete un po'd'impasto e rotolatelo nei palmi in modo da ottenere la classica forma rotonda (5 e 10 cm di diametro) e liscia, senza incrinature.

Mb asset


Fatta la prova cottura di un canederlo, confezionate gli altri appoggiandoli mano a mano su di un piano facendoli riposare per almeno mezzora prima di procedere alla loro cottura.

Mb asset


I canederli vanno cotti in acqua bollente salata o direttamente nel brodo. Una volta introdotti, abbassate il bollore. L'acqua deve ''fremere'' affinchè i canaderli cuociano senza disfarsi per il tempo richiesto dalla ricetta.

Mb asset


Infine scolateli con un mestolo forato: sono così pronti per essere serviti o nel brodo versato nelle fondine oppure asciutti e conditi come richiesto dalla ricetta.


Ricette simili