Ricette » conserve » Giardiniera veloce di verdure all'aceto e olio
Ricette » conserve » Giardiniera veloce di verdure all'aceto e olio

Giardiniera veloce di verdure all'aceto e olio

Prendendo spunto dalla tradizione ebraica ho sviluppato queste deliziose verdure che sono contemporaneamente un po' sottaceto e un po' sottolio. Possono accompagnare salumi e formaggio stagionati, tonno sott'olio, il lesso o delle salsicce grigliate. Le quantità non sono importanti.Le verdure che io uso sono: cavolfiore, carota, sedano, sedano rapa, cipolla, finocchio. 

  • cavolfiore
  • carota
  • sedano
  • sedano rapa
  • cipolla
  • finocchio
  • pepe in grani
  • aglio
  • alloro fresco
  • aceto q.b
  • olio di oliva q.b

Tagliate a pezzettini cavolfiore, carota, sedano e sedano rapa, a fettine cipolla e finocchio. Mischiate tutte le verdure e cospargetele abbondantemente di sale. Collocatele in uno scolapasta e lasciatele per 6-8 ore a buttar fuori la loro acqua di vegetazione, mescolandole ogni tanto. Sciacquatele e copritele di aceto. Fatele riposare per 24 ore in frigorifero. Scolatele dall'aceto (che potete riutilizzare per preparare altra giardiniera) e collocatele in vasetti di vetro, premendole bene e aggiungendo qui e là dei grani di pepe, un pezzetto di aglio , un pezzetto di alloro fresco ed infine ricoprendole con l'olio.
Si può gustare subito ma migliora dopo un paio di giorni.
Questa giardiniera va conservata in frigorifero ma va consumata comunque nel giro di una decina di giorni.

Ricette simili