Ricette » conserve » Ciliegie sciroppate
Ricette » conserve » Ciliegie sciroppate

Ciliegie sciroppate

  • 1 kg di ciliegie
  • 150 g di zucchero
  • 500 ml di acqua
  • 4 o 5 barattoli da conserva da 250 ml

Per prima cosa preparate lo sciroppo di zucchero. In una pentola mettete lo zucchero e l' acqua, portate ad ebollizione e mescolate fino a che lo zucchero non si sia completamente sciolto e lo sciroppo sia diventato trasparente.
Mentre lo sciroppo si raffredda, preparate le ciliegie: lavatele e asciugatele per bene su di un canovaccio. A questo punto, tagliate i gambi a metà ( oppure toglietelo) e mettete le ciliegie all'interno dei vasetti di vetro perfettamente sterilizzati. Dovete inserirle in modo tale da lasciare meno spazi vuoti possibili: scuotete i vasetti con delicatezza in modo che le ciliegie si sistemino meglio e fuoriuscano le eventuali bolle d'aria.
Versateci sopra lo sciroppo freddo fermandovi a due centimetri dal bordo, chiudete i vasetti e fateli sterilizzare immersi in una grossa pentola piena di acqua avvolti in strofinacci di cotone facendoli sobbollire per 20 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e fate raffreddare le vostre ciliegie sciroppate all'interno dell'acqua. Infine togliete i vasetti dall'acqua, asciugateli bene e poi conservateli in un luogo fresco e asciutto per circa 6/8 mesi. Ma già dopo 2 mesi le vostre ciliegie sciroppate sono pronte per essere gustate.
 

Ricette simili