Ricette » conserve » Mostarda mantovana
Ricette » conserve » Mostarda mantovana

Mostarda mantovana

Ottima per accompagnamento di carni bollite e formaggi. Potete sostituire le mele cotogne con pere o mele ma è importante che siano acerbe e dalla polpa consistente. La senape in gocce la trovate nelle erboristerie.

  • 1 kg mele cotogne al netto degli scarti
  • 500 gr di zucchero
  • 12 gocce di essenza di senape

Sbucciate le mele, togliete il loro torsolo e tagliatele a fettine. Pesatele in modo che raggiungano il kg e mescoltele con lo zucchero e fatele riposare per 24 ore in un recipiente di vetro.
Passato questo tempo, scolate in una pentola il succo che si è formato, fatelo addensare a fuoco basso per circa un'ora e poi riversatelo ancora caldo sulle mele cotogne.
Fate riposare per altre 24 ore trascorse le quali, scolate di nuovo il succo che si è formato e fatelo addensare come sopra per un ora riversandolo poi di nuovo sulla frutta.
Dopo altre 24 ore di riposo, infine, fate bollire insieme succo e fettine di frutta per circa dieci minuti. Fate raffreddare bene e poi aggiungete l'essenza di senape. Amalgamate con delicatezza e versate il tutto in vasetti di vetro perfettamente puliti.
Chiudete subito i vasi che conserverete in luogo asciutto e buio fino al momento dell'uso.
 


Ricette simili