Ricette » altri primi » Torta salata di salmone
Ricette » altri primi » Torta salata di salmone

Torta salata di salmone

Si congela benissimo gia cotta. In questo caso il giorno prima di servirla fatela scongelare nel frigorifero e prima di portarla a tavola passatela nel forno caldo a 180° C per il tempo sufficiente a renderla di nuovo calda, croccante e con l'interno bello cremoso.

Per 6 persone

la pasta brisée:

  • 90 ml di acqua ghiacciata
  • 160 g burro freddo a pezzetti
  • 250 g farina
  • 1 cucchiaino di sale

il ripieno:

  • 300 gdi finocchi
  • 250 g di salmone fresco
  • qualche fogliolina di aneto fresco
  • timo fresco
  • buccia di limone grattugiata
  • pane grattugiato grossolanamente
  • 20 g di burro
  • sale e pepe

la besciamella:

  • 30 g di burro
  • 30 g di farina
  • 350 ml di latte
  • un pizzico di noce moscata
  • poco sale

La pasta
Mettete nell'impastatrice o nel robot da cucina la farina, il sale ed il burro appena tolto dal frigo. Fate andare l'impastatrice o il robot e aggiungete poco alla volta l'acqua in modo che gli ingredienti si amalgamino bene e formino una palla. Trasferite l'impasto su di un piano infarinato e lavoratelo velocemente fino ad ottenere un composto elastico e compatto. Avvolgetelo con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un ora.

Il ripieno
Nel frattempo preparate il ripieno mondando i finocchi e tagliandoli molto sottilmente. Fateli saltare in una padella con il burro fino a quando non diventeranno trasparenti. Conditeli con sale e pepe. Stendeteli poi su un vassoio, cospargeteli con l'aneto, mescolateli e fateli raffreddare. 
Pulite il samone, tagliatelo a cubetti, unite il timo e fatelo saltare velocemente in una padella antiaderente, senza condimenti fino a quando risulta cotto. Tenete da parte.
Preparate la besciamella frullando il latte con la farina, il sale, il pepe e la noce moscata. Versatelo in una casseruola dove avete messo il burro a sciogliere a fuoco lento. Portate ad ebollizione mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Dopo circa 5 minuti di bollore la salsa si sarà leggermente addensata raggiungendo una consistenza cremosa.

Finitura del piatto
Foderate lo stampo da 20 cm con la carta da forno. Tirate la pasta brisée con l'aiuto di un mattarello su di un piano infarinato in modo da ottenere una sfoglia di pochi mm. di spessore che stenderete sullo stampo facendo in modo che i bordi della pasta fuoriescano dai bordi.
Formate un primo strato con metà del composto di finocchi, coprite con metà della besciamella, aggiungete il limone grattugiato, tutto il salmone e coprite infine con il resto dei finocchi. Per ultimo coprite il tutto con la besciamella rimasta e spolverizzate con il pangrattato. Ripiegare i bordi della pasta verso l'interno formando una piccola corona. Infornate a 175° per 15 minuti e successivamente per altri 15 minuti abassando la temperatura a 160°. Estraetela dal forno e sformatela dopo pochi minuti.

Ricette simili