Ricette » altri primi » Torta salata al cavolfiore e groviera
Ricette » altri primi » Torta salata al cavolfiore e groviera

Torta salata al cavolfiore e groviera

Per 6 persone

per la pasta brisée:

  • 125 g di farina
  • 60 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • oppure
  • un rotolo di pasta brisée già pronto per l'uso

il ripieno:

  • 500 gr di cimette di cavolfiore
  • 250 ml salsa besciamella
  • 4 uova separate
  • 50 gr di gruviera grattugiato
  • sale, pepe e noce moscata

La pasta brisée
Accendete il forno a 210° e preparate la pasta mescolando in una terrina, la farina con il pizzico di sale, e il burro tagliato a pezzettini. Impastate il tutto con la punta delle dita, aggiungete l'uovo intero e lavorate ancora il composto in modo da ottenere un impasto di giusta consistenza, né troppo duro né troppo molle. Fatene una palla e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Passato questo tempo, mettetela su di un piano infarinato, schiacciatela con il palmo della mano, infarinate la sua superficie, stendetela all’altezza di 1/2 cm con l’aiuto di un mattarello e foderate una pirofila imburrata del diametro di 26 cm coprendo anche i bordi. Se non avete tempo o voglia, usate la pasta brisée già pronta per l'uso.

Il ripieno
Fate bollire le cimette di cavolfiore in abbondante acqua salata e, quando tenere, scolatele, versatele in una ciotola e riducetele in un purea col minipimer. Aggiungete i rossi d'uovo, la besciamella, il sale, il pepe, la noce moscata e date una bella mescolata in modo che gli ingredienti risultino ben amalgamati fra di loro. Infine incorporate con delicatezza gli albumi montati a neve ben ferma.

Finitura del piatto
Versate questo composto nella tortiera e spolverizzate la sua superficie con il groviera.
Infornate a 180 gradi per circa 30-35 minuti fino a quando la pasta risulta ben cotta e la sua superficie bella dorata.

Ricette simili