Ricette » altri primi » Cavolfiore al gratin
Ricette » altri primi » Cavolfiore al gratin

Cavolfiore al gratin

Per evitare che tutta la casa sia invasa dall'odore di cavolfiore basta mettere un pezzo di pane nell'acqua in cui bolle.

Per 6 persone

la besciamella

  • 1/2 litro di latte
  • 2 cucchiai di farina (50 g)
  • 2 cucchiai di burro (50 g)
  • un pizzico di sale
  • pepe q.b.
  • noce moscata grattugiata q.b
  • 150 gr emmental grattugiato

i cavolfiori

  • 1 cavolfiore grosso
  • 50 g di emmenthal
  • sale e pepe q.b.

Il cavolfiore
Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette abbastanza grandi che farete cuocere in acqua bollente salata per 10 minuti. Dopo averle scolate, adagiate le cimette in una pirofila imburrata.

La besciamella
Frullate il latte con la farina, il sale, il pepe e la noce moscata. Versatelo in una casseruola dove avete messo il burro a sciogliere a fuoco lento. Aggiungete l'emmental e portate ad ebollizione mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Dopo circa 3 minuti di bollore la salsa si sarà addensata e sarà pronta per l'uso.

Il gratin
Mescolate per qualche minuto la besciamella per permettere al formaggio di fondersi bene e versate questa salsa sul cavolfiore in modo da ricoprirlo bene.
Cospargetevi l'emmental avanzato e fate dorare in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.

Ricette simili