Ricette » Ricette di Pasta secca » La Carbonara di Luciano Monosilio
Ricette » Ricette di Pasta secca » La Carbonara di Luciano Monosilio

La Carbonara di Luciano Monosilio

Questa è la ricetta della Carbonare di Luciano Monosilio ritenuto il  "Re della Carbonara".

Per 4 persone

  • 350 g spaghetti
  • 4 tuorli d'uovo (1 tuorlo ogni 50/90 g di pasta) biologici
  • 80 g pecorino stagionato
  • 40 g grana stagionato
  • 80 g guanciale ben pulito e senza residui di pepe
  • pepe qb

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata secondo il tempo che si legge sulla confezione, né più né meno.
In una boule d'acciaio, montare i tuorli come se fosse uno zabaione salato  (anche con la planetaria) con la metà del formaggio complessivo e spolverare di pepe a piacere. Rosolare il guanciale  a cubetti di circa 1 cm. in una padella antiaderente a fuoco alto finché non diventa croccante. Tenere da parte il grasso residuo. Appena pronta la pasta, una volta scolata, metterla nella boule con i tuorli e formaggio e fuori dal fuoco mantecare con ulteriori 30 g di acqua di cottura, 60 g del grasso di guanciale precedentemente scolato, l'altra metà del formaggio e pepe a piacere. Se l'impasto rimane troppo liquido, aggiungere formaggio a piacere. Ricordare che la carbonara è un piatto che va servito a temperatura ambiente. Spolverare altro formaggio sul piatto e gustare.


Ricette simili