Ricette » Ricette di Dolci a base di frutta » Dolce di anguria - Karpouzòpita

Dolce di anguria - Karpouzòpita

Questa ricetta è tratta dal libro La cucina greca di Michel Carasso. Ringrazio la casa editrice Ponte alle Grazie per avermi concesso il permesso di pubblicarla. L'autore afferma che si tratta di "un dolce particolare, originario dell’isola di Milos, che permette di usare l’anguria in modo originale e delizioso".

  • 2,5 kg di polpa di anguria privata dei semi
  • 200 g di zucchero
  • 4 cucchiai di miele
  • 450 g di farina
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • semi di sesamo
  • olio extravergine d'oliva

Tagliate la polpa dell'anguria a pezzetti non troppo piccoli. Aggiungete lo zucchero e il miele e mescolate bene con le mani, schiacciando un po'. Scolate il tutto in un colino e tenete da parte il succo, con cui potrete preparare una bevanda deliziosa diluendolo con acqua e ghiaccio.
Aggiungete la farina e la cannella e mescolate bene.
Ungete bene una teglia da forno rotonda che possa contenere il composto senza che sia troppo alto (2,5 cm). Versate il composto nella teglia unta e cospargetelo con abbondante sesamo. Irrorate con un filo di olio e infornate a 180° C per circa 45'.
La torta rimarrà morbida all'interno, ma esternamente dovrà apparire ben cotta. La consistenza sarà simile a quella di un budino. Servitela tagliata a rettangoli.