Ricette » pasta » Pasta con le fave novelle
Ricette » pasta » Pasta con le fave novelle

Pasta con le fave novelle

Una pasta primaverile, quando le fave arrivano a maturazione. Le fave devono essere freschissime, altrimenti avranno un gusto più amaro.

2 persone

  • 200 gr spaghetti
  • 150 gr fave fresche sgusciate
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • olio d'oliva
  • sale
  • pepe nero
  • maggiorana
  • pecorino romano

Sgusciare le fave e sbollentarle in acqua bollente e salata per qualche minuto. In una padella scaldare 4-5 cucchiai di olio extra vergine d'oliva insieme all'aglio ed alla cipolla affettata sottilmente. Fare cuocere a fiamma bassa, aggiungendo eventualmente qualche cucchiaio di acqua e portando a cottura la cipolla. Unire le fave sbollentate. Fare insaporire per qualche minuto. Salare e pepare.
Frullare ¾ delle fave.
A parte, in una padella sufficientemente grande per contenere la pasta, rosolare la pancetta con un cucchiaio di olio ed aggiungere la purea di fave.
Cuocere la pasta al dente in acqua bollente salata, unirla alla purea di fave, aggiungere anche le fave lasciate intere, insaporire con una buona manciata di maggiorana fresca e servire con una grattata di pecorino.


Ricette simili