Ricette » dessert » Krapfen

Krapfen

È una ricetta che richiede molto tempo, ma ne vale la pena!

Per 6 persone

  • 200 g di farina
  • 50 g di burro
  • 20 g di lievito di birra
  • 80 ml di latte
  • 3 rossi d'uovo
  • un cucchiaino di zucchero
  • un buon pizzico di sale
  • marmellata di albicocche q.b
  • olio d'oliva per friggere q.b.

Mettete in una tazza il lievito con una cucchiaiata della farina e, stemperandolo con un poco di latte tiepido, fatelo lievitare in un luogo caldo fino a quando avrà raddoppiato il suo volume. Poi versate in una ciotola il burro, a temperatura ambiente, e lavoratelo bene con un mestolo, gettandovi i rossi d'uovo uno alla volta, poi il resto della farina, il lievito, il latte poco per volta, il sale e lo zucchero, lavorando energicamente il composto con la mano infarinata fino a che non si stacca dalle mani e dalla ciotola (se invece avete l' impastatrice, fate fare tutta la fatica a lei!). Versateci sopra un velo di farina comune e fate lievitare di nuovo fino a quando ha raddoppiato il suo volume.
Versate poi il composto su di un piano infarinato e con l'aiuto del mattarello tiratelo ad uno spessore di 1/2 cm e usando una formina rotonda di circa 7 cm di diametro, ritagliate 24 dischi sulla metà dei quali metterete al centro un po' di marmellata di albicocche. Bagnate i bordi di questi dischi, aiutandovi con un pennello, con del latte, sovrapponetevi con una leggera pressione gli altri e fateli lievitare ancora per un ora ricoperti con un canovaccio, devono di nuovo raddoppiare di volume.
Friggeteli in abbondante olio e, quando belli dorati, scolateli su della carta assorbente e, prima di servirli, spolverizzateli di zucchero a velo.