Ricette » dessert » Crème brûlée con il rabarbaro
Ricette » dessert » Crème brûlée con il rabarbaro

Crème brûlée con il rabarbaro

4 persone

la crème brulée

  • 4 tuorli
  • 75 gr di zucchero
  • 250 ml di latte
  • 250 panna
  • vaniglia
  • 100 gr zucchero di canna / cassonade

il rabarbaro

  • 450 gr di rabarbaro tagliato a cubetti
  • 1 cucchiaio di miele il succo di un arancio

Scaldate il forno a 200°.
Lavate bene i gambi più teneri del rabarbaro, liberateli dai filamenti legnosi, tagliateli a piccoli cubetti. Adagiateli su una teglia antiaderente, irrorateli con il succo di arancio e aggiungete il miele.Infornateli e fateli cuocere per circa 20 minuti bagnandoli di tanto in tanto con il loro succo di cottura. Quando risultano teneri al tatto, sfornateli, distribuiteli nelle cocottine da 200 ml o in una pirofila tonda da soufflé dal diametro di 18 cm. e tenete da parte.
Preparate ora la crème brûlée sbattendo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema bianca. Portate ora la panna e il latte a bollore assieme alla vaniglia, fate raffreddare un po', e poi versatele sui tuorli montati amalgamando bene il tutto. Distribuitela nelle cocottine o nella pirofila precedentemente riempite con il rabarbaro, infornate a 90°/100° , fate cuocere a bagnomaria per 45/60 minuti e fate raffreddare bene. La crema non deve bollire ma deve coagularsi in maniera uniforme. Sfornate e fate raffreddare nel frigorifero per almeno 6 ore. Prima di servire, spolverizzate tutta la loro superficie con lo zucchero di canna che caramellerete aiutandovi con una torcia culinaria che in un attimo caramellizza lo zucchero senza bisogno di passare la vostra crème brulée sotto il grill del forno.

Ricette simili