Ricette » conserve » Liquore al mirto
Ricette » conserve » Liquore al mirto

Liquore al mirto

Le bacche di mirto si devono raccogliere quando sono diventate nere e questo avviene da novembre a dicembre, a seconda dell'esposizione dei cespugli e del clima.

  • 1 litro di alcool a 90°
  • 400 g di bacche di mirto
  • 500 g di zucchero
  • 500 ml di acqua

Dopo avere raccolto le bacche, mettetele in infusione nell'alcool in un vaso ben chiuso e lasciatele per 40 giorni in un luogo buio.
Passato questo tempo preparate uno sciroppo con l'acqua e lo zucchero facendolo fondere a fuoco dolcissimo e lasciandolo poi raffreddare completamente a temperatura ambiente. Nel frattempo filtrate l'alcool e mettete le bacche in uno straccio bianco pulito. Strizzate con molta forza il "fagottino" per estrarre tutto il succo e l'aroma delle bacche, unitelo all'alcool e poi mescolate il tutto allo sciroppo. Imbottigliate il liquore che può essere bevuto anche subito.
È importante che lo sciroppo sia raffreddato a temperatura ambiente prima di unirlo all'alcool se si vuole ottenere un liquore ben limpido. Se invece è ancora tiepido il liquore s'intorbida.
Se volete un liquore meno forte usate l'alcool a 45° che si ottiene diluendo 500 ml di quello da 90° con altrettanta quantità di acqua.
 


Ricette simili