Ricette » altri primi » Tortino di asparagi selvatici e di ricotta
Ricette » altri primi » Tortino di asparagi selvatici e di ricotta

Tortino di asparagi selvatici e di ricotta

La primavera è il momento ideale per la loro ricerca in campagna: sono più sottili e con un sapore più marcato di quelli coltivati. Attenzione che la loro raccolta è limitata: ogni regione stabilisce il quantitativo giornaliero di raccolta per persona.
Potete comunque sostituirli con gli asparagi normali.

Per 6 persone

per la pasta brisée

  • 300 g di farina
  • pizzico di sale
  • 230 g di burro o margarina
  • 5 cucchiai di acqua
  • oppure
  • un rotolo di pasta briseé pronta per l'uso

per il ripieno:

  • 1 kg di asparagi
  • 500 g di ricotta
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 20 g di burro
  • sale e pepe q.b.
  • 50 g di parmigiano grattugiato

La pasta
Mettete nell'impastatrice o nel robot da cucina la farina, il sale ed il burro appena tolto dal frigo. Fate andare l'impastatrice o il robot e aggiungete poco alla volta l'acqua in modo che gli ingredienti si amalgamino bene e formino una palla. Trasferite l'impasto su di un piano infarinato e lavoratelo velocemente fino ad ottenere un composto elastico e compatto. Avvolgetelo con della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un ora. Passato questo tempo, mettete la pasta su di un piano infarinato, schiacciatela con il palmo della mano, infarinate la sua superficie, stendetela all’altezza di 1/2 cm con l’aiuto di un mattarello e foderate una pirofila imburrata del diametro di 26 cm coprendo anche i bordi.
Se invece avete fretta, usate un rotolo di pasta briseé pronta per l'uso.

Il ripieno
Lavate bene gli asparagi, separate le punte che terrete da parte. Lessate invece i gambi bene al dente, scolateli e fateli insaporire a fuoco moderato in un tegame con il burro e conditeli con un pizzico di sale, di pepe e una bella cucchiaiata di prezzemolo tritato.
Fateli raffreddare e riduceteli in purea con l'aiuto del mixer.
Mescolate la crema di asparagi con lo stesso quantitativo di ricotta, aggiungete le punte degli asparagi fatte precedentemente insaporire con un po' di burro e aggiustate il sale e il pepe.

Finitura del piatto
Versate questo composto nella tortiera, spolverate con il parmigiano ed infine fate cuocere in forno a 180 gradi per circa 30-35 minuti fino a quando la pasta risulta ben cotta. E' ottima mangiata sia fredda che calda.

Ricette simili