Ricette » altri primi » Peperoni in agrodolce al gratin
Ricette » altri primi » Peperoni in agrodolce al gratin

Peperoni in agrodolce al gratin

Per 4 persone

  • 3 peperoni grandi, dolci, gialli e carnosi
  • 3 peperoni grandi, dolci, rossi e carnosi
  • 2 spicchi d’'aglio
  • 3 cucchiai di olive di Gaeta
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 1 cucchiaio di uva passa
  • pangrattato
  • Olio extravergine di oliva

Porre l’uvetta passa ad ammollare in acqua tiepida. Sciacquare bene i capperi sotto acqua corrente. Snocciolare le olive di Gaeta e tagliarle a metà per il lungo. Tagliare tutti i peperoni per il lungo a strisce piuttosto larghe eliminando i semi, le costolature interne bianche e il picciolo. Porre le striscie una accanto all’altra con la pelle rivolta verso l’alto sulla teglia del forno. Porre la teglia sotto al grill e far annerire la pelle dei peperoni. Estrarre la teglia e appena intiepidite asportare la pelle bruciacchiata. Tagliare successivamente le strisce per il lungo in strisce larghe 7 – 10 mm. 

Porre i peperoni in una padella con due – tre cucchiai di olio di oliva e due spicchi d’aglio. Cuocere a fuoco medio per una diecina di minuti rimescolando di tanto in tanto per far insaporire i peperoni. Togliere gli spicchi d’aglio, aggiungere in padella i pinoli, le olive, i capperi e l’uvetta passa. Cuocere per 6 – 7 minuti rimescolando spesso.

Depositare tutto l’insieme in una pirofila pareggiando bene in superficie e spolverare su di essa del pangrattato. Porre sotto il grill del forno, a media distanza, la pirofila e cuocere finche il pangrattato non si sia leggermente colorato. Estrarre la pirofila dal forno, lasciar riposare per una diecina di minuti e servire.

Ricette simili