Ricette » altri primi » Garmugia lucchese
Ricette » altri primi » Garmugia lucchese

Garmugia lucchese

Questa zuppa , originaria della Lucchesia, ha origini antiche. E' a base di verdure primaverili. L’ aggiunta di pancetta e carne la rende più gustosa e saporita

4 persone

  • 150 g fave fresche sgusciate
  • 150 g piselli freschi sgusciati
  • 4 carciofi piccoli privati delle foglie esterne e della barba interna
  • 200 g di punte di asparagi
  • 6 cipolline piccole pulite e tagliate a fettine sottili
  • 150 polpa macinata di manzo
  • 100 g di pancetta a striscioline
  • brodo di carne circa 1 litro e mezzo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • 4 fette di pane casereccio a cubetti

Fate appassire le cipolline nell'olio a fuoco basso e appena risultano trasparenti, aggiungete le fave ed i piselli, insaporite col sale e col pepe, aggiungete la carne e la pancetta.

Date una bella mescolata e, non appena la carne inizia a prendere il color, versate il brodo.

Portate le verdure a cottura e per ultimi aggiungete i carciofi tagliati a fettine sottili e gli asparagi.

Fate cuocere per circa dieci minuti il tempo necessario affinché tutte le verdure risultino cotte.

Aggiungete altro sale e pepe se necessario.

Servite la Garmugia accompagnandola con il pane a cubetti fritto nell’ olio extravergine di oliva .


Ricette simili