Ricette » riso » Risotto ai petali di rosa
Ricette » riso » Risotto ai petali di rosa

Risotto ai petali di rosa

Fin da tempi molto antichi la rosa simbolizza l'amore e la bellezza.
Rosa color corallo: Desiderio
Rosa color arancio: Fascino
Rosa color pesca: Amore segreto
Rosa color rosa scuro: Gratitudine
Rosa color rosa pallido: Gioia
Rosa rossa: Amore sensuale
Rosa bianca: Purezza
Rosa gialla: gelosia

Lascio a voi decidere quali petali scegliere per questo risotto dal sapore delicato come delicato è il vostro sentimento.

2 persone

  • 150 g di riso Carnaroli o Arborio
  • 1 cucchiaio di olio
  • mezzo scalogno finemente tritato
  • 70 ml di spumante o Prosecco
  • 400 ml circa di brodo bollente (va bene anche quello di dado)
  • 4 cucchiai di petali di rose organiche
  • 30 g di burro per la mantecatura
  • parmigiano/grana grattugiato

Mettete 2 cucchiai di petali di rosa in infusione nel brodo caldo per circa 10 minuti. Appassite lo scalogno nell'olio fino a quando risulta trasparente. Aggiungete il riso e, girandolo sempre, fatelo tostare per un paio di minuti, alzate il fuoco e bagnate il riso prima con lo spumante, che lascerete evaporare, poi con 1 mestolo di brodo bollente filtrato dai petali di rosa; mescolate sempre aggiungendo poco alla volta dell'altro brodo. Trascorsi 15 minuti, dovete assaggiare il riso molto di frequente per essere sicuri che non scuocia. Cinque minuti prima di togliere il riso dal fuoco aggiungete 2 cucchiai  di petali freschi spezzettati. Ricordatevi di girarlo sempre!
Una volta cotto, toglietelo dal fuoco, mantecatelo col burro e il parmigiano. Prima di servirlo decoratelo con i rimanenti petali di rosa.
Come avrete notato non parlo di sale in quanto non so se il brodo che avete usato è molto salato o no. Comunque è meglio aggiungerlo e alla fine, piuttosto che presentare un risotto troppo salato.