Ricette » Ricette di Pasta ripiena » Bottoni di Melanzane, Brodo di Nepitella, Foglie di Cappero e Pomodorini
Ricette » Ricette di Pasta ripiena » Bottoni di Melanzane, Brodo di Nepitella, Foglie di Cappero e Pomodorini

Bottoni di Melanzane, Brodo di Nepitella, Foglie di Cappero e Pomodorini

I Pomodorini Siccagno, Presidio Slow Food, vengono coltivati in Siicilia nelle campagne dei comuni di Valledolmo, Sclafani Bagni, Alia Vallelunga e Villalba, e la loro particolarità consiste nel venire coltivati senza utilizzare l’acqua.

4 persone

Pasta fresca

  • 500 gr Semola di grano duro
  • 250 gr acqua

Ripieno per il raviolo

  • 2 melanzane viola
  • 30 gr parmigiano

Brodo di Nepitella

  • 1 ciuffo di nepitella selvatica
  • Acqua

Pomodorini Confit

  • 500 gr pomodorino Siccagno
  • Aglio
  • 2 foglie di alloro
  • Zucchero di canna
  • Buccia di limone
  • Sale
  • Olio extra vergine

per finire

  • Foglie di capperi di Salina sotto sale
  • Capperi di Salina sott’olio

Pulire e sbucciare le melanzane viola. Bollire in acqua salata per 10 minuti e scolare bene.
In una ciotola condire le melanzane e il parmigiano con un filo d’olio.
Impastare la farina con l’acqua, stenderla e formare i ravioli  riempiendoli con il condimento.
Fare un brodo di nepitella.
In forno caldo a 100° C per 1,30 h circa mettere la teglia con i pomodorini e tutti gli ingredienti per farli confit.
Dissalare le foglie di capperi e sbollentare leggermente.
Dissalare i capperi e metterli sott’olio.
Cucinare i ravioli e servire con il brodo di nepitella, i pomodorini, i capperi e le foglie di cappero.
Finire con delle foglie di nepitella selvatica e un filo d’olio.


Ricette simili