per la pasta :

  • 300 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 3 tuorli
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 presa di sale

per la farcitura:

  • 500 g di ricotta freschissima
  • 1 barattolo di grano cotto per pastiera da 420 g
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di zucca candita
  • cedro candito e qualche ciliegia candita a pezzetti
  • buccia di arancia candita
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 ml d'acqua di fiori di arancio
  • 6 tuorli
  • 4 albumi montati a neve
  • zucchero a velo

per la pasta frolla

Per la pasta frolla
Preparate la pasta impastando velocemente e a mano gli ingredienti. Quando risulteranno ben amalgamati, fatene un panetto, copritelo con la pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per la farcitura
Preparate ora la farcitura passando la ricotta al setaccio, facendola ricadere in una ciotola, unendo la frutta candita a pezzetti piccoli, lo zucchero, il limone grattugiato, la cannella e l'acqua di arancio. Incorporate poi i tuorli, uno per volta, mescolando bene, poi il grano che avrete preparato seguendo le istruzioni della confezione ( solitamente si fa cuocere in una casseruola il grano con del latte a coprire, aggiungendovi una bustina di vaniglina, fino ad asciugatura del latte) e per ultimi gli albumi montati a neve ben ferma. Amalgamate con delicatezza il tutto e riversatelo in una teglia ad anello estraibile di 26 cm di diametro precedentemente imburrata e rivestita con 2/3 dell'impasto di pasta frolla. Con il resto della pasta preparate delle strisce e mettetele sulla torta a forma di grata. Infornate a 170 gradi circa per circa un ora e mezza fino a quando la pastiera avrà preso un bel colore ambrato.
Quando sarà cotta lasciatela raffreddare e pochi minuti prima di portarla a tavola, cospargetela con abbondante zucchero al velo.