Ricette » conserve » Liquore all' arancia "sospesa"
Ricette » conserve » Liquore all' arancia "sospesa"

Liquore all' arancia "sospesa"

Un grazie a Paola E. che mi ha inviato questa originale ricetta con disegno annesso.

l' arancia

  • 1 vaso alto almeno 30 cm, con una bocca larga da cui far passare l’arancio con un coperchio.
  • 1 arancia non trattata dalla buccia spessa
  • 500 ml alcool a 90° per uso alimentare

lo sciroppo di zucchero

  • 400 gr di zucchero
  • 750 ml di acqua

Prendete un arancia non trattata e con una buccia molto spessa, fate passare sotto l'attacco del picciolo 50 cm circa di spago da cucina, fatelo uscire dal vaso e legatelo girandolo intorno al suo collo in modo che rimanga sospeso nel vaso senza però toccare l'alcol che avete precedentemente versato e chiudete bene (io uso un vaso in vetro per spaghetti con chiusura a scatto).
Dopo poche ore l'arancio comincerà a sgocciolare. Tenetelo così per 1 mese, poi fate sciogliere lo zucchero a fuoco dolcissimo, facendo attenzione che non prenda assolutamente colore, dopo averlo diluito con l'acqua.
Fate raffreddare lo sciroppo ottenuto, aggiungetelo all'alcol, quindi filtrate il tutto attraverso un colino.
L'arancio, se viene tagliato, risulterà completamente secco al suo interno.


Ricette simili